Il messaggio della Luna nera in Sagittario

Il 15 febbraio la Luna nera ha iniziato il suo cammino attraverso il segno del Sagittario e vi sosterà fino al 9 novembre del 2017. Questo transito esalterà le caratteristiche del fuoco, elemento a cui appartiene Sagittario, e formerà nel cielo una danza propiziatoria per l’elevazione della coscienza collettiva, insieme a Urano in transito in Ariete e a Saturno in transito anch’esso in Sagittario.

A livello individuale questo transito coinvolgerà in modo particolare i nati nei segni di fuoco, e coloro che hanno l’ascendente o la Luna nera di nascita sempre nei segni di fuoco nel proprio tema natale. Il segno del Leone e dell’Ariete beneficeranno dell’armonico aspetto di trigono, mentre per il segno del Sagittario l’aspetto di congiunzione creerà maggiore difficoltà e pesantezza.

D’altro canto i segni dei Pesci, dei Gemelli e della Vergine, che con il Sagittario formano il gruppo dei segni mobili, avranno questo transito in aspetto conflittuale di quadratura ed opposizione, quindi vivranno una maggiore tensione interiore durante questo transito della Luna nera.

Sempre a livello individuale il transito della Luna nera in aspetto con i pianeti personali, ponendoci in stretto contatto con il nostro inconscio più profondo, risveglia forze di trasformazione, quindi di crisi, poiché volte a distruggere strutture rigide che stanno limitando l’espressione del nostro vero sé interiore.

Ma la Luna nera ha in sé anche una grande forza rigenerativa e vitale che può portarci ad iniziare una nuova vita, infatti la Luna nera, quando è in aspetto con i pianeti di nascita, ci porta anche il coraggio di agire per operare quei cambiamenti necessari alla nostra crescita interiore.

Durante i transiti della Luna nera siamo messi di fronte a situazioni che ci obbligano a tagliare i ponti col passato. Tutto ciò, sul piano della personalità, verrà vissuto come dolore provocato da una sensazione di perdita e di separazione, ma la spinta a prendere coscienza, a rinunciare a ciò che ci dà sicurezza, ma che ci limita e ci impedisce di crescere, è molto forte.

La necessità più impellente, specie in un momento come questo di distruzione della vita, è quello di aprire gli occhi per non rimanere intrappolati in una specie di paradiso terrestre illusorio, che seppure comodo e facile, è illusorio più che mai. Tutte le attività dei potenti del mondo sono rivolte a questo, a tenerci ottenebrati e persi in un paradiso artificiale, ma dobbiamo svegliarci e lottare per affermare la vita, quella vera.

Quindi, tralasciando l’interpretazione personale della Luna nera, vorrei entrare nell’ambito collettivo, e accennare all’influenza che questo transito potrà avere su tutta l’Umanità. Il transito della Luna nera in Sagittario andrà via via formando, dapprima un aspetto di quadratura con Nettuno, poi un aspetto di congiunzione con Saturno e un aspetto di trigono con Urano.

L’aspetto di quadratura di Nettuno con la Luna nera porta in sé il pericolo di venire travolti dall’inconscio collettivo e di restarci intrappolati dentro. Sul piano della personalità, parlo di quel paradiso illusorio, costruito da chi ci vuole annientare, attraverso sostanze chimiche, che ci cuociono il cervello, fino ai falsi miti, le varie mode, i videogiochi, i gratta e vinci, gli smartphone ed i social network, le partite di calcio e le trasmissioni televisive da Sanremo al dibattito politico, e tutto ciò che ci tiene distanti dal mondo reale e dai suoi problemi, ma anche dalla sua vera bellezza.

Poi è vero che sul piano dell’anima, l’aspetto con Nettuno aumenta la nostra empatia e ci permette di comprendere ed aiutare il prossimo, oltretutto con tanta gioia, quindi cerchiamo di collegarci a questa frequenza elevata di Nettuno e di conservarla nel nostro cuore.

Invece la congiunzione della Luna nera con Saturno può condurre a due strade: ad un eccessivo rigore tramite l’imposizione di regole ed obblighi, o ad una completa mancanza di ordine che porta a vivere nel caos con la conseguenza che tutto va bene, mentre tutto va male, e intanto nulla cambia.

La congiunzione con Saturno è pesante, ma porta anche la possibilità di migliorare grazie alla forza di carattere, alla concretezza e alla capacità di affrontare le difficoltà, tutte qualità tipiche di Saturno. Il rischio, per l’Umanità, è quello di non riuscire ad affrontare la nuda realtà e diventare così preda del pessimismo, della depressione e della sfiducia nel futuro e quindi di non fare nulla per cambiare le cose.

In aiuto interviene l’aspetto armonico di trigono di Urano con la Luna nera, che porta un sano senso di ribellione alle bruttezze della vita, che ci porta a dire basta, accettando anche l’idea di essere non capiti, non accettati e additati come diversi. Ma questa non accettazione individuale e il rifiuto di sottostare agli standard di vita che ci vengono imposti, ci spingono ad unirci e a creare un gruppo per agire collettivamente.

Quindi in nome del Fuoco trasmesso da Urano e dalla Luna nera, questo è il lavoro da fare, a tempo pieno, e di corsa anche, prima che sia troppo tardi. Affermare la verità e il rispetto per la vita, affermare la nostra particolarità in mezzo al gregge, per trasmettere la nostra visione di un mondo migliore, fondato sul bene collettivo e non più sul bene personale.

Salva

Salva

Salva

Maria Grazia Barbieri

Maria Grazia Barbieri nasce a Modena e dopo studi liceali trascorre alcuni anni ad approfondire la lingua inglese e l’astrologia viaggiando in Europa e in Oriente. Durante la permanenza in Oriente l’interesse per la scienza astrologica diviene più profondo e consapevole.
Poi l’incontro con Massimo Rodolfi la porta in contatto con lo studio del Raja Yoga e dà inizio a dieci anni di profondo lavoro di trasformazione di sé e di studio dell’esoterismo.
Nel presente il suo impegno è di diffondere con dedizione i fondamenti dell’esoterismo e la conoscenza dell’astrologia esoterica attraverso seminari e conferenze. Inoltre segue e coordina le molteplici attività dell’associazione culturale Atman, di cui è punto di riferimento a livello organizzativo.

Tags: , , , , , ,