Saturno retrogrado in Sagittario

SatretrogradosagittL’interpretazione di un pianeta retrogrado è una fonte molto importante d’informazioni riguardanti il karma personale di una persona. Infatti il pianeta retrogrado descrive le energie distorte che, riaffiorando dal passato, condizionano i comportamenti attuali della persona che li possiede nel proprio tema natale.

Il pianeta retrogrado porta sempre con sé lezioni karmiche e nel presente porta l’attenzione sull’aspetto materiale della vita, mettendo in contatto la persona che li possiede con quelle parti intime di sé con le quali combatte da tanto tempo e in questo articolo intendo prendere in esame le modalità di trasformazione che Saturno mette in atto quando è in fase retrograda.

Saturno quando è retrogrado è un eccellente maestro di vita, per quanto riguarda la crescita psicologica e spirituale, anche se fa crescere attraverso un sentiero pieno di prove e ostacoli da superare. Poi come un padre amorevole ci dona anche la capacità di sopportare tali prove che, una volta superate, ci lasciano arricchiti e carichi di energia positiva.

Quando Saturno è retrogrado, non importa in che segno o in che casa, indica sempre che si sono trascurate delle responsabilità nei confronti degli altri, specie nelle questioni affettive. Inoltre, indica anche che questa persona, nelle vite precedenti, era fossilizzata, cristallizzata, bloccando così la sua evoluzione spirituale.

Chi ha Saturno retrogrado ha un forte senso del dovere e non vuole lasciare nulla in sospeso, siano esse questioni del presente o questioni derivanti dal passato. Quindi viene naturale, quasi istintivo, desiderare di fare i conti con i propri debiti karmici, anche a costo di enormi sacrifici.

Saturno retrogrado offre la possibilità, in questa vita, di chiudere tanti cicli karmici, e lo fa mettendo la persona “all’angolo”, cioè impedisce a quest’ultima di sfuggire dalla sua lezione karmica, obbligandola a guardare in faccia la realtà e ad affrontare parti si se stesso non proprio belle.

Quando Saturno retrogrado è in Sagittario, rende la persona molto indipendente, la quale difficilmente riuscirà a seguire i consigli che le vengono offerti, poiché crede che gli altri non sappiano cosa sia meglio per lei e di conseguenza preferisce sempre ascoltare solo se stessa e disciplinarsi da sola.

Saturno retrogrado in Sagittario, in un tema natale è particolarmente attivo, nei significati detti sopra, specie per le persone nate nel segno dei Gemelli, dei Pesci, della Vergine e dello stesso Sagittario, poiché esso forma aspetti molto dinamici con il loro Sole, rendendo la sua funzione destrutturante molto più incisiva e potente.

Inoltre quest’anno Saturno sta transitando proprio in Sagittario e da aprile a luglio è stato in transito in fase retrograda, poi anche nel 2017, sempre in Sagittario, riprenderà questa fase retrograda sempre da aprile ad agosto compreso.

Quando un pianeta in transito è retrogrado ed entra in aspetto con i pianeti natali, specie con i pianeti personali, quali Sole, Mercurio, Venere e Marte, blocca la persona sul piano dell’azione, costringendola a un momento di fermo in cui volgere lo sguardo all’interno di se stessi. Saturno chiede una fase d’interiorizzazione, di analisi dei propri comportamenti per poterli trasformare e solo poi, una volta compresi gli errori del passato, potere di nuovo agire nella vita esteriore.

Quindi durante il 2016 e il 2017 Saturno retrogrado in Sagittario chiede uno sforzo, una particolare attenzione ai propri comportamenti alle persone che hanno i loro pianeti personali nei segni mobili, elencati prima, ovvero Gemelli, Pesci, Vergine e Sagittario.

Saturno in transito in Sagittario, e in modo particolare nei periodi in cui è in fase retrograda, porta quindi l’attenzione di queste persone sulle proprie responsabilità nei confronti degli altri, li porta ad analizzare il loro comportamento ed il loro atteggiamento a volte anche troppo giudicante.

Saturno retrogrado chiede di ascoltare gli altri, di vedere la vita con occhi diversi, non solo in base alle proprie convinzioni e credenze. Magari il punto di vista di chi ci sta di fronte, può dare buoni consigli ed essere fonte di riflessione per comprendere i nostri errori.

Essendo Saturno amorevolmente implacabile, non importa se le persone sotto il suo influsso vogliano o no fare questo lavoro interiore, attraverso gli eventi della vita le metterà comunque di fronte a se stesse, nude e crude. La persona entrerà in una forte crisi di personalità, si sentirà demotivata e preoccupata e si sentirà sopraffatta dagli eventi e dalle prove che la vita le pone davanti.

Per quanto queste persone possano sforzarsi, non riusciranno a realizzarsi sul piano esteriore, sono bloccate nel loro agire, poiché Saturno impone un fermo, un ritorno in se stessi, e solo dopo una profonda interiorizzazione, volta ad una trasformazione del proprio comportamento, permetterà a loro di agire nuovamente nel mondo esteriore.

Spesso il transito di un pianeta retrogrado, specie Saturno, viene percepito in modo drammatico, poiché mette in dubbio le convinzioni e gli affetti della persona. Tutto viene messo in discussione e ciò che era vero e assoluto prima, dopo il transito non lo è più.

In realtà, Saturno retrogrado sta solo preparando nuove basi per nuove esperienze che ci arricchiranno e che ci aiuteranno a completare la nostra evoluzione. Il consiglio che posso dare è quello di lasciarsi andare al suo influsso, di aprire la propria vita alle sue energie e trarne profitto; la ricompensa sarà molto più grande di ciò sarà stato perso, poiché nulla di male o di “cattivo” può arrivare dal maestro dei maestri, dal Signore del karma, dal nostro Signore celeste Saturno.

Salva

Maria Grazia Barbieri

Maria Grazia Barbieri nasce a Modena e dopo studi liceali trascorre alcuni anni ad approfondire la lingua inglese e l’astrologia viaggiando in Europa e in Oriente. Durante la permanenza in Oriente l’interesse per la scienza astrologica diviene più profondo e consapevole.
Poi l’incontro con Massimo Rodolfi la porta in contatto con lo studio del Raja Yoga e dà inizio a dieci anni di profondo lavoro di trasformazione di sé e di studio dell’esoterismo.
Nel presente il suo impegno è di diffondere con dedizione i fondamenti dell’esoterismo e la conoscenza dell’astrologia esoterica attraverso seminari e conferenze. Inoltre segue e coordina le molteplici attività dell’associazione culturale Atman, di cui è punto di riferimento a livello organizzativo.

Tags: , , , , , ,