Oroscopo di dicembre 2016

OROSCOPOARIETE: la prima decade arriva alla fine dell’anno abbastanza tesa per via di incombenze e stress che si accumulano più del dovuto, soprattutto i nati fra il 1° e il 6 aprile ma in ogni caso per tutti voi dell’Ariete, le energie sono ad un buon livello per via ancora del sestile di Marte dall’Acquario, un vero toccasana per chiudere l’anno con passione e dinamismo. Giove è sempre in opposizione, in particolare per i nati tra il 7 ed il 10 aprile. Cosa vuol dire? Significa che molto probabilmente potreste essere tentati di andare oltre i limiti del ragionevole e soprattutto evitate con attenzione di essere arroganti e presuntuosi.

TORO: con Marte in opposizione per i nati fra l’8 e il 20 maggio sino al 19 dicembre, si dovrà tenere a freno la voglia di litigare e voler avere la meglio in ogni cosa. Aumentano le fatiche di lavoro, probabilmente si è più nervosi, qualche scintilla all’interno della coppia può scatenarsi e il rischio di qualche piccolo incidente è da tenere in considerazione. Marte non è un pianeta sostanziale, di quelli che creano effetti duraturi o epici, ma dato che anche Venere disegna una quadratura che andrà avanti fino alla fine del mese, qualche segnale di stanchezza anche psicologica e nervosa sussiste. In compenso, i nati in aprile recuperano in progressione il tono e la “pimpantezza” grazie a Mercurio e allo stesso Marte, garantendosi così delle festività davvero idilliache e appaganti.

GEMELLI: finisce in bellezza, per la maggior parte di voi, un anno che soprattutto nella prima parte ha disegnato percorsi davvero ostici. Ora il vostro incedere è diventato più leggero e i trigoni di Venere e Marte anche in questo mese alleggeriscono l’animo e riescono a far parlare il cuore. Il trigono di Giove ha rimesso in sesto molti di seconda decade e l’antipatico transito di Saturno ora impegna solo i nati tra l’8 e il 13 giugno. I nati in maggio, che si sono ripresi alla grandissima, devono però organizzare bene il periodo festivo perché proprio nei giorni attorno a Natale si presenta un’antipatica quadratura di Marte. Ciascuno di voi può festeggiare l’anno nuovo complimentandosi con se stesso. Avete resistito con onore a tutta una serie di problematiche che non presentavano soluzioni scontate.

CANCRO: i nati tra l’8 e il 13 luglio hanno Giove e Urano entrambi in quadratura, il che significa che con il primo siete sul banco di prova per la disciplina e il senso della misura, e con l’altro possono verificarsi eventi inattesi per assorbire i cambiamenti e per rimanere sulla strada che vi siete scelti. Ma anche i restanti di seconda decade devono vedersela con l’opposizione di Mercurio che rende la quotidianità nervosa e poco elastica. In compenso, dal 19 in poi con Marte in trigono, si finisce e s’inizia l’anno con un bel piglio pimpante e carico di energia. Mentre la terza decade è esente da transiti negativi. Per tutti un velo di malinconia per ciò che non si è riusciti ad ottenere in questo 2016.

LEONE: l’opposizione di Venere e di Marte sembrano subirla soprattutto i nati di terza decade che potrebbero incontrare qualche piccolo inconveniente specialmente dal punto di vista fisico, piccoli fastidi di stagione, oppure nervosi o amorosi. Ma non sono questi i transiti stancanti a mettere in discussione un trend che sta puntando decisamente verso lo strepitoso rinnovamento. Ora i transiti sono clamorosi per tutti i nati tra l’8 ed il 14 agosto. Questo gruppo deve accantonare qualsiasi genere di esitazione, perché con Giove, Saturno e Urano a favore, il frutto del successo casca dall’albero come se fosse diventato pienamente maturo. Accomodatevi in poltrona perché persino l’amore potrebbe cadervi fra le braccia.

VERGINE: una bella sosta di Mercurio in trigono è provvidenziale per risolvere tante piccole questioni pratiche prima delle feste di Natale, ma proprio durante questo periodo inizia un’opposizione di Marte, dal 19 in poi, per la prima decade, con la quale dovrete convivere durante le festività natalizie, il che significa che non sarà difficile vedervi coinvolti in conflitti e litigate facili. Tenete a freno la lingua per non dovervi poi pentire. Il tormento e la riflessione meditativa di Saturno incombono.

BILANCIA: Venere e Marte in strepitoso trigono e il finale d’anno può essere eccellente soprattutto per quanto riguarda l’amore. Non è proprio il caso di tirarvi indietro ed essere impacciati. Anche Giove amplifica ed espande la vostra natura gioiosa e l’eccellente Saturno unisce una capacità di visione e di analisi che tiene bene alla larga dalla possibilità di errori significativi. Non sono esclusi alcuni giorni impegnativi e incalzanti per chi fa il compleanno tra il 2 e l’8 ottobre, ma la quadratura di Mercurio, che può tuttavia creare qualche malinteso dal punto di vista comunicativo, non è certo un transito che lascia tracce antipatiche.

SCORPIONE: Venere e Marte entrambi in quadratura. Momenti di stanchezza e qualche antipatico conflitto, specie in amore. Avete veleggiato alla grande tutto l’anno e il finale presenta qualche piccolo contraccolpo. Attenti. Se ancora qualcuno prova una sensazione d’incompiuto, si volti indietro e guardi il cammino che ha percorso durante l’anno. Ci può essere qualche rara eccezione, ma statisticamente il vostro è stato uno dei più favoriti segni dell’anno. Non scivolate proprio adesso su una lastra di ghiaccio, se per caso dalle vostre parti si mette a nevicare, e non litigate proprio prima di Natale con il vostro amore; Marte dal 20 torna comunque positivo.

SAGITTARIO: Venere, Marte e Giove tutti a favore, il trend conferma le note positive del mese precedente. C’è solo mezzo punto in meno perché i nati in novembre nel periodo natalizio si sciroppano forme varie di nervosismo per la quadratura di Marte, che consiglia anche massima prudenza, per questo gruppo, sulle piste da sci. Ma la bellissima Venere è un segnale di serenità che si unisce a una qualità speciale di energia vitale, molto carica ma anche molto più equilibrata e lucida rispetto a qualche mese fa. Giove e Marte esaltano i nati in dicembre, il cui passo, sia lavorativo sia amoroso, adesso diventa scoppiettante, a tratti addirittura travolgente. Per seconda e terza decade è un finale d’anno speciale.

CAPRICORNO: finisce proprio bene questo 2016. Gli unici gruppi che stanno subendo una certa pressione dai transiti sono ora i nati tra l’8 e il 13 gennaio, sempre alle prese con le faticose quadrature di Giove e Urano che in alcuni contesti potrebbero creare immobilismi e staticità che non si riescono a sbloccare, con conseguenti ricadute di nervosismo e non brillantissimo umore. Ma tutti gli altri, almeno nella maggioranza dei casi, perché a volte una posizione specifica del tema personale può entrare in contraddizione con l’astrologia generica, finiscono l’anno in crescendo e con un eccellente e progressivo recupero psicofisico e sentimentale. Il sestile di Marte, vigoroso e appassionato lo rafforza dal giorno 19.

ACQUARIO: Giove e Saturno sono la garanzia per procedere vincenti, il tutto confermato anche da Venere che entra nel vostro segno e offre alla vostra immagine pubblica quel tocco in più di classe, creatività e sano opportunismo. Siete vincenti e le eccezioni sono davvero pochissime. I più fortunati sono i nati fra il 5 e l’11 febbraio, con sorprese e inaspettati capovolgimenti. Grande finale d’anno, tutto è sotto controllo e avete anche l’asso piglia tutto.

PESCI: Saturno continua il suo transito e i nati fino all’8 marzo sono ormai fuori dal suo interessamento, oltre a quelli di febbraio ovviamente. Si tira un respiro di sollievo. La salita più dura è finita e le difficoltà ora sono alle spalle. In quest’ultimo mese i nati fra il 9 e il 12 marzo devono armarsi di pazienza, dato che ora Saturno li riguarda molto da vicino. Per tutti si brinda e si festeggia la fine di un anno che non è stato proprio una passeggiata.

Nathalie Loschi
Mi chiamo Nathalie Loschi sono nata nel 1967 e dal 2008 faccio parte dell’Associazione Atman, per i primi anni in qualità di allieva della scuola “Energheia” e poi con il tempo sono diventata insegnante dei corsi base della nostra associazione. Collaboro al Portale “Yoga, Vita e Salute” nella sezione “la finestra sul mondo” scrivendo articoli di astrologia, in particolare mi occupo dell’oroscopo mensile.
Sono da sempre interessata a tutti gli studi e le discipline che si occupano di fornire la comprensione del senso della Vita e infatti dopo aver letto svariati libri su questo vastissimo argomento, ho iniziato le mie ricerche più concrete con la frequentazione di un corso triennale di Astrologia Umanistica con L.Fassio.
Successivamente sentivo di voler ancora approfondire i miei studi e quindi ho iniziato a frequentare Energheia Scuola per Terapeuti Esoterici e Agnihotri in seguito, alla fine del primo triennio.
Ora, sempre continuando a frequentare l’Associazione Atman con i corsi di approfondimento di Massimo Rodolfi, insegno nei corsi di Meditazione e Raja Yoga a Torino, città nella quale vivo e lavoro come impiegata commerciale.