Medicina tradizionale cinese – Gli esercizi sui meridiani: quinta parte

11 luglio salute Gilda Martinetto Maina esercizi sui meridiani - parte quinta IMMAGINEEccoci al quarto esercizio Makko-Ho, quello relativo all’Elemento Acqua.
Ricordo che gli esercizi vanno fatti con lentezza, senza forzare, senza competere con nessuno, tantomeno con sé stessi, e in armonia con il respiro.

Elemento Acqua

Premessa:

L’Elemento Acqua, che comprende i meridiani di Vescica e Reni, ha la funzione di purificare il corpo e regolare le ghiandole ormonali. Libera il Qi, o energia, bloccato del sistema uro-genitale, influenza la capacità di agire con energia e risolutezza. In particolare, il meridiano di Vescica purifica ed espelle i liquidi, controlla il sistema nervoso autonomo e controlla la crescita ossea; il meridiano dei Reni è sede dell’energia vitale di base e ancestrale che ci permette di sopportare stress di ogni tipo, e sostiene lo stimolo sessuale.

Esercizio:

Ci sediamo per terra con la schiena diritta e le gambe distese e parallele tra loro, solo leggermente divaricate (i piedi all’altezza delle anche). Stendiamo le braccia verso l’alto con le palme rivolte all’interno (uno di fronte all’altro). Inspiriamo profondamente e, espirando, andiamo in avanti con il busto facendo partire il movimento dal bacino. Spingiamo il tronco e le braccia in avanti come se volessimo andare a toccare qualcosa che è oltre i nostri piedi. In avanti, non verso il basso. La testa è fra le braccia, il collo e le spalle sono rilassate, la bocca è semiaperta. Respiriamo profondamente 2 -3 volte e, ad ogni espirazione spingiamo il tronco un po’ più avanti, senza piegare le ginocchia, sempre partendo dal bacino, come se ci fosse qualcuno da dietro che ci stesse spingendo. Rimanere in posizione qualche secondo e poi tornare alla posizione di partenza. Nell’immagine che vedete come esempio, l’esercizio è eseguito con una variante, ossia le braccia sono stese con i dorsi rivolti all’interno, uno di fronte all’altro, e non le palme. Provate quale versione vi è più congeniale.

Non forzare l’esercizio e non sforzare le articolazioni.

Nel prossimo articolo spiegherò il quinto Makko-Ho dell’Elemento Fuoco Supplementare, meridiani di Mastro del Cuore e Triplice Riscaldatore.

Salva

Tags: , , ,