Lisciva

liscivaBollendo la cenere nell’acqua si ottiene la lisciva, era usata dalle nostre mamme; con l’introduzione dei detersivi si è persa questa sana abitudine. Oggi fare la lisciva è semplicissimo e ancora più facile usarla .

Ho trovato una ricetta veloce da fare (è stata analizzata in laboratorio è ha le stesse caratteristiche di quella a bollitura più lunga).

Prendete la cenere e setacciatela, riempite una scodella di cenere e versatela in una pentola, aggiungete cinque scodelle di acqua (le proporzioni sono 1/5); fate bollire per 5/10 minuti.

Quando la lisciva è fredda, filtratela.

La parte liquida si usa in lavatrice, messa negli spruzzatori si possono pulire le piastrelle e i sanitari, diluita nell’acqua per lavare il pavimento.

Con la parte densa io strofino le pentole per eliminare le incrostazioni che si formano, i lavelli d’acciaio diventano lucidissimi.

Tags: , , , ,