L’abbraccio

L’abbraccio di un bambino e’ vero, reale, spontaneo.

Arriva come un fiume in piena quando se lo sente e gli va.
È capace di donarti tutto l’affetto che può, con un gesto che racchiude significati e profonde verità.

L’abbraccio di un bimbo ti fa capire tutto l’affetto che prova, ti disarma e ti insegna.

L’abbraccio di un bambino richiama il tuo bambino. Quello che eri e quello che sei.

L’abbraccio di un bambino e’ amore. Riso. Salti. Strette. Speciale per quanto unico e’.

L’abbraccio di un bambino e’ un dono. Un incontro. Un aiuto. Grazia.

L’abbraccio di un bambino sa e insegna ciò che la vita da’: la semplicità!

L’abbraccio di un bambino ti fa capire chi sei e quanto amore riesci a dare. Ti mette davanti a uno specchio se solo lo si guarda nel profondo.

L’abbraccio di un bambino ti illumina di vera vita, quella vita che ogni tanto si dimentica e da cui si scappa.

L’abbraccio di un bambino e’ vero. Come veri sono loro. Senza inutili sovrastrutture.

L’abbraccio di un bambino sa e insegna ciò che la vita da’: la semplicità!

Daria Santangelo

Mi chiamo Daria. Classe 1973. Capricorno inside e outside. Mamma di Andrea. Moglie di Massimo. Donna.
Amo: i colori, il sorriso, le margherite, gli animali, l’anguria, la neve, il mare, ridere, curiosare.
Non amo: l’ipocrisia, l’arroganza, il freddo, i fagiolini, chi russa, chi giudica, chi si ferma all’apparenza.
Sono: Testarda. Generosa. Rompiballe. Libera.
Sarò: una bella persona che continua a cercare la via che porta al bello, al vero e al giusto!