La delizia dei finocchi con patate

Ingredienti:

  • 4 finocchi
  • 3-4 patate
  • salsa di pomodoro
  • olio di semi di girasole
  • spezie varie

 

Procedimento:

Fate cuocere in una pentola le patate (consiglio sempre per una cottura più veloce, di pelarle e tagliarle a pezzi grossi, così che in 15-20 minuti sono pronte).

Tagliate a fette non troppo spesse i finocchi, togliendo la parte superiore. Metteteli in padella con abbondante olio e copriteli con un coperchio.

Aggiungete poi le patate verso metà o fine cottura (se preferite potete farle saltare in padella prima di aggiungerle ai finocchi, per abbrustolirle un pochino).

Aggiungete il sugo, io vado sempre a occhio per la dose di sugo, comunque non devono essere inzuppati, 4 o 5 cucchiai dovrebbero bastare.

E infine le spezie, io utilizzo un mix di spezie tra cui: origano, maggiorana, basilico, prezzemolo, aglio in polvere, timo, erba cipollina, rosmarino.

Potete accompagnare questo piatto con le polpette di finocchi, utilizzando i gambetti del finocchio che di solito vengono buttati:

Salva

Alessia Roncoroni
Alessia Roncoroni nasce a Como nel 1994.
Gli insegnanti l’hanno sempre definita una bambina con “la testa fra le nuvole”, in cerca di qualcosa che non si sa bene cosa sia, piena di creatività e fantasia.
Prima vuole fare l’attrice, poi, all’improvviso all’età di 14 anni inizia ad interessarsi di cose bizzarre, tornando a casa con candele, tarocchi e libri strani.
In seguito si iscrive al primo corso di meditazione dell’associazione Atman.
Dopo il diploma in tecniche turistiche e un anno di università per studiare filosofia, la sua strada si incrocia di nuovo con l’associazione Atman, decidendo di iscriversi alla scuola Energheia, trovando finalmente con entusiasmo, quello che tanto stava cercando.
Attualmente, mentre termina la scuola Energheia e Riflessologia Plantare, è impegnata nella creazione di una comunità-ecovillaggio tra Pesaro e Urbino.
Si occupa di riciclo creativo, pittura e piccole sculture in argilla, portando a concretizzarsi quello che prima erano solo nuvole e idee.
Tags: ,