Il Nodo lunare nord e Nettuno

Nodi Lunari Nord in NettunoI Nodi lunari sono il ponte fra passato e futuro e delimitano il nostro presente, la nostra attuale esistenza. Portano in sé tutte le esperienze compiute e raccontano delle potenzialità, insite in noi, per realizzare il futuro. Essi tracciano la strada dell’evoluzione della nostra coscienza e quando si pongono in aspetto con Nettuno non possono fare altro che evidenziare le qualità spirituali, a discapito di quelle materiali, e come manifestarle nella quotidianità delle nostre vite.
Nettuno, pianeta spirituale, sul piano della personalità esprime annebbiamento ed illusione, ma sul piano dell’anima porta l’uomo in contatto con il cuore, con la sua essenza, e lo conduce verso l’amore vero ed inclusivo, privo di sentimentalismi personali. Infatti, quando la coscienza umana sarà illuminata dalla luce dell’anima, finalmente l’uomo riuscirà ad esprimere gli aspetti elevati di Nettuno, ovvero la compassione, la comprensione, il servizio amorevole e la completa devozione alla realizzazione di un ideale spirituale.

Inoltre Nettuno è entrato nel segno dei Pesci nel febbraio del 2012, dando l’avvio ad un nuovo ciclo planetario che spingerà l’uomo ad interessarsi dell’aspetto spirituale della vita e a ripristinare antichi valori quali la fratellanza e la condivisione. L’energia cosmica che, attraverso la costellazione dei Pesci, pervade l’intero sistema solare è l’energia di 2° raggio, di amore e di unione, la quale si fonde con l’energia di 6° raggio, di devozione ad un ideale, che fluisce attraverso Nettuno, e insieme giungono a livello planetario influendo sull’Umanità. Quindi Nettuno in Pesci ha immesso un forte impulso spirituale all’interno della coscienza planetaria, affinché l’uomo, sotto il suo influsso, possa elevare la propria coscienza, e divenire espressione dei veri valori della vita, di convivenza pacifica e di condivisione.
Alla luce di questa breve descrizione delle qualità di Nettuno diviene immediata la comprensione dell’importanza, in un tema natale individuale, di eventuali aspetti che i Nodi lunari formano con Nettuno, il pianeta spirituale per eccellenza.

L’aspetto armonico di trigono fra il Nodo lunare nord e Nettuno dona la capacità di aiutare gli altri nella crescita spirituale. La persona con questo aspetto nel proprio tema natale è facilitata anche nel modificare e migliorare il proprio comportamento sentimentale e sociale.
La congiunzione di Nettuno al Nodo lunare nord è forse l’aspetto più importante, poiché porta con sé la capacità di trasmettere la conoscenza dell’inconscio e della parte invisibile delle cose, acquisita in vite precedenti, al mondo esterno. Questa persona all’inizio non è consapevole di questo compito poiché la consapevolezza arriva nell’età adulta, età in cui scopre di possedere la capacità di trasformare gli aspetti negativi del suo e dell’altrui comportamento.
Invece, la persona che possiede, come indice karmico, un aspetto conflittuale di quadratura fra Nettuno e i Nodi lunari sarà obbligata ad interrogarsi sulla propria fede e sulla sincerità delle proprie relazioni sociali. Probabilmente nelle vite passate ha trascurato l’evoluzione del lato spirituale della vita e oggi deve dare prova della sua capacità di apertura mentale e sentimentale e di assoluta giustizia nei rapporti. Sarà l’unica responsabile del suo destino e spetterà a lei sola, senza l’aiuto di nessuno, il compito di distruggere i modelli comportamentali distorti nei quali si era adagiata nel passato.
Infine l’aspetto di opposizione fra Nettuno e il Nodo lunare nord è un aspetto molto difficile da vivere poiché vi è una ricerca solitaria della spiritualità. Questa persona è molto ricettiva a frequenze elevate, che spesso non sono comunicabili. La persona con questo indice deve stare attenta a non inficiare questa ricettività con sogni ad occhi aperti, con una scarsa struttura mentale e con la difficoltà ad accettare se stessa per quello che realmente è, altrimenti non riuscirà ad esprimere ed a comunicare agli altri quella dimensione più elevata, che, grazie alla sua sensibilità, riesce a percepire.

Maria Grazia Barbieri

Maria Grazia Barbieri nasce a Modena e dopo studi liceali trascorre alcuni anni ad approfondire la lingua inglese e l’astrologia viaggiando in Europa e in Oriente. Durante la permanenza in Oriente l’interesse per la scienza astrologica diviene più profondo e consapevole.
Poi l’incontro con Massimo Rodolfi la porta in contatto con lo studio del Raja Yoga e dà inizio a dieci anni di profondo lavoro di trasformazione di sé e di studio dell’esoterismo.
Nel presente il suo impegno è di diffondere con dedizione i fondamenti dell’esoterismo e la conoscenza dell’astrologia esoterica attraverso seminari e conferenze. Inoltre segue e coordina le molteplici attività dell’associazione culturale Atman, di cui è punto di riferimento a livello organizzativo.