Il doppio plenilunio dei Gemelli

gemelliIl 20 giugno, è stato il giorno del plenilunio, che ha avuto la particolarità di avvenire sempre nel segno dei Gemelli, lo stesso segno del plenilunio precedente, quello del 21 maggio. Questo fenomeno astronomico non è un evento eccezionale, anzi avviene abbastanza spesso, ed è dovuto a fattori matematici di calcolo fra il ciclo lunare e la durata del mese solare.

Questi fattori fanno si che a volte il plenilunio avvenga nello stesso segno zodiacale, ed infatti abbiamo già avuto modo di osservare il doppio plenilunio del Capricorno a gennaio e dicembre nel 2012 e il doppio plenilunio del Leone ad agosto del 2013.

Non bisogna pensare, però, che essendo sempre in Gemelli, apporti le stesse qualità del plenilunio precedente, ma piuttosto dobbiamo vederlo come una continuazione, un arricchimento delle qualità energetiche trasmesse dallo scorso plenilunio. Il plenilunio di maggio aveva in sé i colori del Toro, questo invece era vestito dei colori del Cancro.

Il Sole in Gemelli e la Luna in Sagittario in opposizione fra loro continuano a rimarcare l’aspetto duale della vita, che deve giungere in armonia all’unione, ma in questo plenilunio di giugno la Luna, non essendo più congiunta a Marte e a Saturno, è rimasta sola nel compiere il suo lavoro di oscuramento e di resistenza, e questo, di fatto, ha permesso alla luce di manifestarsi con maggiore potenza e più direttamente sull’Umanità.

Nel plenilunio di maggio il Sole in Gemelli era congiunto a Venere in Toro, congiunzione che aveva apportato all’interno dell’energia d’amore di 2° raggio, emessa dal plenilunio, la frequenza energetica del 1° raggio, il raggio della volontà. Questo ci aveva fatto percepire fortemente la presenza dello Spirito intorno e dentro noi, e ci aveva spronato ad esprimere una maggiore volontà, dolce, ma anche molto determinata.

In questo doppio plenilunio dei Gemelli di giugno, abbiamo sempre la congiunzione di Venere al Sole, ma questa volta Venere, invece che in Toro, staziona nel segno del Cancro, segno successivo ai Gemelli.

Venere in Cancro colora le energie trasmesse dal Sole con le qualità del 3° raggio, raggio dello Spirito Santo e dell’Intelligenza attiva. Il segno del Cancro ci riporta alla Madre e allo Spirito Santo che aleggiò sulle acque e che è disceso nella carne. Da questa Venere emana dolcezza, nutrimento, accoglimento, e dà all’amore espresso dal Sole una qualità materna e protettiva.

Poi, Mercurio in Gemelli ha svolto sempre la sua funzione di intermediario fra il cielo e la terra, ma questa volta ha portato il messaggio di Sirio, che afferma la nostra natura di angeli solari, di essere anime in viaggio, che vita dopo vita, imparano con l’esperienza ad amare e a diffondere amore a tutto ciò che sta attorno. Mercurio in Gemelli rafforza il significato del Sole, dell’aspetto coscienza, come centralità del nostro vivere a discapito della personalità.

Questo plenilunio, attraverso Venere in Cancro ci riporta alla Luna, ma ad una Luna che svela Nettuno, il Dio delle acque. Ci svela la possibilità di elevare le nostre emozioni in afflati di amore universale e ci esorta ad essere compassionevoli ed accoglienti verso coloro che si avvicinano a noi e che ci chiedono aiuto e comprensione. E’ un plenilunio che ci nutre e ci dà forza, al solo fine di trasformarci, a nostra volta, in una fonte di nutrimento per tutti coloro che hanno fame d’amore.

Salva

Maria Grazia Barbieri

Maria Grazia Barbieri nasce a Modena e dopo studi liceali trascorre alcuni anni ad approfondire la lingua inglese e l’astrologia viaggiando in Europa e in Oriente. Durante la permanenza in Oriente l’interesse per la scienza astrologica diviene più profondo e consapevole.
Poi l’incontro con Massimo Rodolfi la porta in contatto con lo studio del Raja Yoga e dà inizio a dieci anni di profondo lavoro di trasformazione di sé e di studio dell’esoterismo.
Nel presente il suo impegno è di diffondere con dedizione i fondamenti dell’esoterismo e la conoscenza dell’astrologia esoterica attraverso seminari e conferenze. Inoltre segue e coordina le molteplici attività dell’associazione culturale Atman, di cui è punto di riferimento a livello organizzativo.

Tags: , , , , , ,