Il dono più grande? Il vostro tempo!

Il dono piu grandeÈ passato Natale e come tutti gli anni ci siamo affannati a comprare regali per i nostri cari. Un bellissimo gesto… Ma penso ci sia un valore importantissimo che in questi ultimi tempi viene molto trascurato: il tempo!

Il tempo è un valore grandissimo, preziosissimo, unico e irrinunciabile!

Si passa la maggior parte della giornata proiettati al futuro, programmando ogni minuto, ogni passaggio ma non si capisce l’importanza (o quanto meno non tutti) dell’ORA!

Se io non sono presente adesso, Figuriamoci se lo sarò domani!

Iniziamo a fermarci, a RESPIRARE, a vedere che se si perde un’ora della propria vita non succede nulla.

Iniziamo a staccarci dalla frenesia della corsa, dalla necessità di essere sempre perfetti, bravi, presenti.

Cerchiamo di capire cosa vogliamo veramente fare e se lo desideriamo fare. Domande che sembrano banali ma non lo sono proprio.

Proprio in questo giorni riflettevo sull’importanza del tempo e in particolar modo del tempo che si dedica ai bambini.

Ahimè si è (quasi) sempre di corsa anche con loro.

Ahimè anche per loro esiste la sveglia,

la corsa mattutina,

il rituale del ‘su, su, siamo in ritardo!’

Ma perché?

Perché questo affanno?

Perché regalare ai bambini vite già stressate?

Proviamo a rilassarci,

ASSAPORIAMO il gusto del ‘ritardo’,

la GIOIA di un imprevisto,

Guardiamo il cielo la mattina,

facciamo colazione,

ridiamo,

scherziamo,

iniziamo la giornata con un bel sorriso!

E’ LUI che ci accompagnerà per tutta la giornata!

Via i musi lunghi,

le paranoie,

i giudizi ingiusti,

le corse,

i no,

i forse,

i se e i ma!

 

Proviamo a fare quello che ci piace,

cantiamo,

fischiettiamo,

torniamo un po’ bambini insieme a loro!

 

Dedichiamo loro tempo,

tempo prezioso,

attenzioni,

presenza,

infondiamogli sicurezza,

guardiamoli negli occhi,

doniamogli ali per volare!

 

Proviamoci!

Lo dobbiamo a loro e lo dobbiamo a noi!

 

Volersi bene è il più grande atto d’amore che si possa attuare.

Dal profondo.

Dal nostro cuore la trasformazione può avvenire. Si può fare!

 

… E se domani non avrò tempo?

Troverò il tempo di avere tempo!

Per me e per voi!

Daria Santangelo

Mi chiamo Daria. Classe 1973. Capricorno inside e outside. Mamma di Andrea. Moglie di Massimo. Donna.
Amo: i colori, il sorriso, le margherite, gli animali, l’anguria, la neve, il mare, ridere, curiosare.
Non amo: l’ipocrisia, l’arroganza, il freddo, i fagiolini, chi russa, chi giudica, chi si ferma all’apparenza.
Sono: Testarda. Generosa. Rompiballe. Libera.
Sarò: una bella persona che continua a cercare la via che porta al bello, al vero e al giusto!