Simona Gherpelli

Simona Gherpelli

Biografia:
Inizio la mia formazione presso l’Istituto Magistrale Pedagogico Linguistico di Reggio Emilia, ma più interessata alla scrittura e all’arte che non alla prospettiva di una futura cattedra scolastica. Durante gli anni delle scuole superiori inizio a interessarmi profondamente alla filosofia e a tutto ciò che indaga l’essere umano. Negli stessi anni della formazione universitaria presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, mi avvicino al Raja Yoga, studiando presso la Scuola Energheia. Negli anni successivi, l’arte mi riconduce all’ambiente scolastico, portandomi a qualificarmi al Master per Atèlieristi organizzato da Reggio Children e lavorando negli anni successivi come atèlierista ed educatrice presso enti, nidi e scuole. Dopo qualche anno divento mamma di tre maschietti. Inizio la pratica e lo studio dell’Hatha yoga e della Naturopatia, ed anche la pratica di Yoga nelle scuole con bambini dai 2 ai 10 anni. Mi sono Laureata alle Magistrale in Scienze Pedagogiche, indirizzo Consulenza e Progettazione educative, presso Unimore. Il percorso fatto mi ha portato ad osservare, in ambito educativo, una forte incoerenza ed incapacità di tradurre le teorie in pratiche educative concrete, attuabili, morbidamente gestibili e plasmabili dall’adulto stesso. Ciò che mi interessa veramente è riuscire a stabilire un forte legame tra la teoria e la pratica affinché l’educazione possa diventare più sana e coerente con se stessa e con la vita.

Articoli pubblicati:

Freddo, cura e propositi per il nuovo anno: 3 CONSIGLI PER NUTRIRE LA RELAZIONE CON NOSTRO FIGLIO

Non facciamo di tutto un falò, ma cerchiamo di mettere a fuoco la nostra fiammella: cosa vorremmo davvero realizzare nella nostra vita? Quanto, il ritmo indiavolato delle nostre giornate, ci permette di fermarci a riflettere? Da sempre, da quando i nostri nonni e bisnonni lavoravano in campagna, l’inverno è stato un periodo di riflessione e…

Leggi tutto

Il limite della nostra “Volontà” Educativa

“Che bello… se avrò un figlio lo educherò prima di tutto al Ritmo vitale, al fare, al provare, allo studio, all’amore per la lettura, al ripensarsi e rimettersi in gioco… “ Che bello, diceva una volta la povera mammina illusa… Ma a volte qualcosa va storto. Il figlio è lento, è molto amico dell’inerzia, e…

Leggi tutto
Tags: , , , , , ,

Uno spazio d’azione in casa: il mobile creativo

La televisione è a portata di mano, l’Ipad, lo smartphone, il portatile… nel nostro salotto tutto è lì, per i nostri bimbi. Non polemizziamo sugli aspetti meravigliosamente creativi e potenti della tecnologia e dell’informatica, stiamo parlando dell’inerzia assorbente. Punto e basta. Riflettevo quindi sul fatto che, in media, nelle nostre case poco altro è a…

Leggi tutto
Tags: , ,

4 consigli per genitori con figli agitati

Cosa significa essere agitati? Significa avere la tendenza a scappare, a non stare. Raramente i bambini, che siano nostri figli o nostri alunni, maturano questo stato di forte disagio indipendentemente dal contesto in cui vivono, al di là di ogni possibile predisposizione personale. Siamo noi genitori, noi adulti, insegnanti, a trasmettere agitazione ai bambini, pur…

Leggi tutto
Tags: , ,

Come educare i figli maschi: 3 idee attuabili

Quali sono le esigenze della vita oggi? Come si è evoluto l’uomo? Al di là di ogni definizione e descrizione, ciò che le donne chiedono maggiormente, è il rispetto. Rispetto: Disposizione ad astenersi da atti offensivi o lesivi, implicita nel riconoscimento di un diritto (Wikipedia) e, comunque, un “Sentimento che porta a riconoscere i diritti,…

Leggi tutto
Tags: , , , ,

3 buoni motivi per educare i nostri figli a chiedere scusa

I primi anni con i nostri figli trasmettono loro la base valoriale che li accompagnerà per tutta la vita. Le buone abitudini che possiamo dar loro diventeranno, per loro, risorse utili nel fronteggiare le situazioni, le relazioni, i problemi. La saggezza popolare spesso aiuta a dare il giusto peso alle cose: “Due noci non cioccano…

Leggi tutto
Tags: , , ,

Rispetto: 4 buoni motivi per educare attraverso il galateo

Pensate che il galateo sia una pratica di regolette obsolete e superficiali sostenute da poche persone che vogliono apparire sostenute? In realtà il galateo è ben altro. Il galateo può sostenerci nell’educazione di nostro figlio, accrescendo il rispetto dell’altro, la responsabilità civile e sociale, la consapevolezza delle nostre azioni nel mondo e nelle relazioni. Dopo…

Leggi tutto
Tags: ,

Il distacco a scuola: il saluto col genitore

I nidi, le scuole dell’infanzia, sono piccole comunità in cui i nostri bambini sperimentano relazioni con i coetanei e con adulti diversi dai loro genitori. Abitudini diverse, parole e giochi diversi. Scoperte, sperimentazioni e avventura, ma anche difficoltà nell’affrontare il nuovo. Allora cosa fare, come genitori, quando i nostri bambini a scuola non vogliono più…

Leggi tutto

La rabbia, una preziosa alleata

Nella vita, in particolar modo nella crescita, abbiamo un ritmico movimento di rabbia-serenità, agio-disagio. Susseguirsi ondulatorio di azioni, emozioni, pensieri che, passando attraverso piccole crisi, accompagnano la crescita. La manifestazione della rabbia è un’ottima occasione, per noi adulti, di cogliere il nucleo di ciò che si sta manifestando nella vita del bambino e nella relazione…

Leggi tutto