Paola Triulzi

Paola Triulzi

Biografia:
Sono Paola Triulzi e sono nata a Gazzaniga (Bergamo) il 14 giugno 1969. Ho frequentato la scuola fino alle superiori ottenendo il diploma di segretaria d’azienda. Per più di dieci anni ho lavorato nel settore assicurativo prediligendo mansioni che mi davano la possibilità di relazionarmi con le persone. Sono sempre stata interessata al perché delle cose e alla spiritualità della vita e il mio primo contatto al di fuori degli schemi occidentali è stato Reiki. Ho iniziato a conoscere mondi nuovi, dimensioni e orizzonti dei quali non ne sapevo l’esistenza, ma non mi sentivo al mio posto. Nel 1999 mi sono sposata con Ugo ed ora abbiamo tre figli. La responsabilità di una famiglia mi ha nuovamente messa in discussione e, proprio nel momento giusto, ho partecipato ad una conferenza di Raja Yoga tenuta da Luciana Mologni, che è diventata poi la mia insegnante. Con lei ho fatto la scuola triennale di “Energheia” (scuola per insegnanti di terapia esoterica) e da allora faccio parte dell’associazione “Atman”. Gli anni di “Energheia” hanno lasciato un segno nel mio cuore. Crescere insieme con un gruppo è un’esperienza unica: la forza del gruppo stesso fa emergere aspetti nascosti di ogni singolo, aspetti che però vengono analizzati, superati, trascesi con la potenza che solo l’essere uniti può dare. Il mio percorso personale è stato caratterizzato da grandi cambiamenti, ma a dispetto di ciò che pensavo, quella che è cambiata sono stata io e non la VITA!!! Da tre anni conduco corsi di Yoga con l’intento di passare quello che ho imparato nella quotidianità di tutti giorni, con la volontà di far sentire ciò che la vita, con le sue antiche leggi, ci vuole dire. Per diletto poi ho iniziato a mettere nero su bianco le mie riflessioni scrivendo per l’associazione Rip (Riprendiamoci il Pianeta associazione collegata ad Atman). Che dire…. La vita con la meditazione è una bella vita!!!

Articoli pubblicati:

La crostata della zia

Ci sono delle immagini, degli odori, dei sapori che inevitabilmente mi fanno fare un salto a piè pari nella mia infanzia, quando andavo in montagna insieme alle mie cugine: la destinazione era una piccola località nella provincia della bergamasca a circa mille metri d’altezza. Le esperienze che potevamo fare erano una cosa unica: giornate intere…

Leggi tutto
Tags: ,

Crema di porri e patate

L’inverno ormai è alle porte, il freddo fà il suo tempo …..e quando fà freddo la cosa migliore da mangiare è la minestra perchè scalda la pancia e anche il cuore! Ecco una piacevole variante al classico minestrone: la crema di porri e patate. Il porro è un ortaggio che fa parte della famiglia delle…

Leggi tutto
Tags: , , ,

Palline di cioccolato

La voglia di dolce a casa nostra non va in vacanza. Questo è un dolce veloce nella preparazione, accattivante e che non necessita del forno: sono le palline di cioccolato. È risaputo che il cioccolato ha effetti benefici sull’umore e recenti studi affermano che il consumo giornaliero di un cioccolatino al giorno riduce di un…

Leggi tutto
Tags: , , ,

Biscotti “Brutti ma buoni”

“Cosa ne faccio di questo albume?” Nelle ricette a volte capita che venga messo solamente il tuorlo dell’uovo, ma buttare l’albume è veramente un gesto ingiusto verso quella parte del mondo che ha fame! Ho trovato questa semplicissima ricetta ma genuina e ottima anche per chi è intollerante al glutine. Inoltre se penso ai brutti…

Leggi tutto
Tags: , ,

Biscotti fatti in casa

Questi biscotti sono molto semplici. Pochi ingredienti ma buoni vi garantiranno grande successo e faranno divertire molto i piccoli aspiranti pasticcieri. Impastare velocemente 250 gr di burro morbido, e non freddo da frigo, con 200 gr di zucchero (se usate lo zucchero di canna è preferibile tritarlo nel mixer in modo da renderlo più fine).…

Leggi tutto
Tags:

La polenta

Fare la polenta è un gesto antico, tipico delle mie radici bergamasche, gesto che scalda il cuore prima ancora di saziare il palato. Per un bergamasco la polenta vera è quella della nonna, quella della domenica, cotta sul camino nel paiolo di rame, polenta gialla oro, profumata, piuttosto soda che si rovescia e si serve…

Leggi tutto

Lasagne radicchio e stracchino

Questa ricetta me l’ha “passata” la mia sorella di viaggio Wanda…. che è lieta di condividerla sul portale YVS! È una ricetta molto gustosa e accattivante, soprattutto perché è un’ottima variante per chi non mangia più carne, ma ama ancora le lasagne! Ingredienti: n. 4 cespi di radicchio di Chioggia (a differenza di quello Trevigiano…

Leggi tutto

Confettura di fragole

I tempi sono quelli che sono e fare economia domestica ci può aiutare sia a risparmiare sia a riscoprire ricette casalinghe. Così è stato per la confettura di fragole (piccola curiosità: la marmellata è solo quella di agrumi, confettura quella di tutti gli altri frutti). Ero dal mio fruttivendolo a fare la spesa e la…

Leggi tutto

La torta della condivisione

Ogni volta che partecipo  è come se fosse la prima volta, sfumature  che risuonano in modo nuovo, prese di coscienza, affioramento di energie distruttive… è tutto un movimento… il movimento della vita. La sensazione è quella dell’essere a casa, insieme ai miei fratelli, nel bene e nel male.  Ma la cosa che si percepisce maggiormente…

Leggi tutto

Poche Cose, ma Buone!

I tempi in cui viviamo mi portano sempre più spesso a riflettere sui comportamenti del singolo essere nei confronti di ciò che lo circonda, che respira, percepisce e vive quotidianamente. Questa volta lo spunto viene da questa notizia riportata a fine novembre da www.affaritaliani.it (1): “La Guardia di finanza di Trento impegnata nell’operazione ‘Scuola sicura’ ha…

Leggi tutto