Aspetti natali tra Venere e Urano

venereuranoVenere e Urano è un incontro imprevedibile e, proprio per questo, ricco di sorprese. Entrambi i pianeti hanno in comune la tendenza alla soddisfazione dei desideri. Urano desidera agire, mettere in pratica, acchiappare tutto ciò che la vita può offrire senza perdite di tempo. Venere è invece più orientata al piacere, al godimento vero e proprio. Negli aspetti armonici, l’unione tra di loro creerà quindi la necessità di dare appagamento immediato ai desideri, prendendo un’iniziativa fulminea per ottenere quanto si vuole. Le persone aventi questo aspetto di nascita raramente sono destinate ad un unico amore nel corso della vita, poiché le esigenze possono cambiare come pure possono sempre presentarsi occasioni migliori rispetto a quanto può offrire il partner attuale. Negli aspetti disarmonici si avranno invece difficoltà a cogliere le occasioni giuste che la vita amorosa potrebbe offrire.
Venere in congiunzione a Urano: La congiunzione tra Venere e Urano nel tema natale dona al soggetto la capacità di darsi da fare per ottenere quel che si vuole. Questi soggetti non si rendono conto dei limiti tra lecito e illecito, spesso in contrasto con i principi morali comunemente riconosciuti. Iperattivi in molti campi, ameranno anche produrre molte cose con le mani, con buoni risultati.

Venere in sestile a Urano: Il sestile tra Venere e Urano caratterizza nell’individuo avente questa combinazione natale, un’innata passione verso la tecnica o l’artigianato artistico, segnala proprio un’eccellente abilità manuale. Con la gioiosa imprevedibilità che contraddistingue questo aspetto, la vita di coppia non sarà mai noiosa, grande attrazione erotica.

Venere in quadratura a Urano: Il quadrato tra Venere e Urano fa mancare, all’individuo avente quest’aspetto natale, la capacità decisionale in campo affettivo, come pure la prontezza di riflessi che consente di non perdere buone occasioni. Queste persone si fermano in storie non soddisfacenti, per difficoltà a esaudire i propri desideri. La manualità può essere scarsa o insoddisfacente.

Venere in trigono a Urano: Il trigono tra Venere e Urano dona all’individuo avente quest’aspetto natale la capacità di cogliere qualsiasi nuova opportunità di stare al passo con quanto la vita affettiva può offrire, non esitando a cambiare se una storia non funziona. Grande inoltre è il piacere della manualità, un ottimo sistema per sentirsi vivi e felici.

Venere in opposizione a Urano: L’opposizione tra Venere e Urano rende il nativo estremamente permaloso, in modo che la cooperazione di qualsiasi genere, diventa quasi impossibile. I sentimenti sono fortemente a rischio, in quanto, pur rimanendo esteriormente razionale e logico, si ostina a un percorso sfortunato, e si rifiuta di cedere o concedere qualcosa, con la strana irragionevolezza uraniana.

Fabio Gavioli
Fabio Gavioli nasce a Modena l’8 giugno 1971. Si diploma con la qualifica di perito informatico. Nel 2007 conosce Massimo Rodolfi e decide di “programmare” la sua vita frequentando “Energheia”, prima scuola italiana per terapeuti esoterici. Già dal 2008 inizia a insegnare Raja Yoga e Meditazione sia di gruppo che individuale. Ora scrive sul portale “Yoga Vita e Salute” sulle rubriche di Astrologia e di Viaggi, sue grandi passioni fin dall’adolescenza, scrive anche sulla rubrica Tecnologia lavorando nel campo dell’IT Technology.
Tags: , , , , , ,