Aspetti natali tra Sole e Nettuno

Aspetti natali tra sole e nettunoL’egocentrismo del Sole non trova un reale sostegno dagli aspetti di Nettuno, sia quelli positivi, sia quelli negativi. L’intrinseca necessità di Nettuno di evolversi e cambiare mal si concilia infatti, con l’immobilismo solare che vorrebbe restare invece sempre identico a se stesso. Le persone che hanno un aspetto armonioso (sestile e trigono) tra il Sole e Nettuno sono sensibili, idealiste, pronte a comprendere, a immedesimarsi negli altri e a condividerne le sofferenze. Sono spesso amici impagabili con i quali puoi confidarti sapendo che sanno ascoltare e sentire anche quello che non riesci ad esprimere. Sanno relazionarsi con tutti i tipi di persone, senza lasciarsi influenzare dai pregiudizi, perché sono più interessate al valore umano dell’interlocutore piuttosto che al suo status o al suo aspetto. L’aspetto dinamico (congiunzione, quadratura e opposizione) accentua il bisogno di metamorfosi e lo spirito di avventura, qualità prettamente nettuniane: molti cambiano città, lavoro, progetti e visioni di vita e anche il misticismo o il bisogno di servire il prossimo a volte sono un tentativo di placare le inquietudini e dare un significato all’esistenza.

Sole in congiunzione a Nettuno: Le persone che hanno nel proprio tema Natale la congiunzione Sole-Nettuno potranno apparire trasognate e come immerse in un loro mondo interiore, e questo dipende dalla ricca immaginazione che li fa vivere persi nei sogni ad occhi aperti per buona parte della giornata. Chi ha una congiunzione Sole-Nettuno, per fare ciò che vuole, sguscia via, evita il confronto aperto o risponde in maniera evasiva o elusiva; forse perché è convinto che non sarà mai capito, oppure perché, non avendo una chiara percezione di sé, non sa spiegare agli altri ciò che sente. Già l’unione tra Sole e Nettuno si regge su un equilibrio precario, in cui il Sole utilizza le qualità nettuniane per i suoi scopi e indirizza le stranezze… di Nettuno verso interessi artistici e culturali, evasioni innocue, oppure in sogni più o meno realizzabili.

Sole in sestile a Nettuno: Questo aspetto spingerà l’Io a ricercare altri modi d’essere e a esplorare il mondo, allargando la sua conoscenza, senza farlo però affogare nel fiume della troppa inquietudine. Le persone che hanno nel loro tema natale un sestile tra Sole e Nettuno, considerano molto importante il contatto con gli altri e sentono il bisogno di agire concretamente per assistere le persone che soffrono. Si adattano a qualsiasi lavoro, anche se in teoria preferiscono dedicarsi a un’attività che li metta in contatto con il pubblico o, meglio ancora, che consenta di esprimere la loro fantastica creatività.

Sole in quadratura a Nettuno: Le persone con un aspetto natale di quadrato tra Sole e Nettuno sono temerarie, perché cercano di superare il senso di malessere che provano, attraverso l’azione e mettendosi in gioco. La loro ricca immaginazione propone mille strade da percorrere tutte fantastiche e spesso poco realizzabili. Se va male, i più trovano il coraggio di rimettersi in cammino con un altro progetto, facendo tesoro delle delusioni e degli abbagli del passato. Alcuni però si inibiscono, diventano insicuri e si bloccano, non hanno più il coraggio di affrontare una nuova avventura per paura di un insuccesso o si convincono di non avere assolutamente le qualità necessarie per ottenere ciò che desiderano. Spesso tali delusioni possono portare l’individuo ad utilizzare sostanze tipiche Nettuniane come la droga o l’alcool.

Sole in trigono a Nettuno: L’individuo che ha il Sole in trigono a Nettuno ha un grande potenziale creativo, è attirato dalla ricerca mistica, dalla musica, e da tutto ciò che ha in sé una certa dose d’impalpabilità. Sanno fare un po’ di tutto e le idee nascono con facilità ed entusiasmo, ma manca la costanza o la voglia di realizzarle, anche perché sono sostituite da altre idee ancora più brillanti. Deve esserci una motivazione abbastanza forte da assumere doveri e obblighi, è più piacevole volare da un’intuizione all’altra o da un piano fantasioso a un altro. Sognare è spesso più gratificante del vivere.

Sole in opposizione a Nettuno: Combattuta tra due tendenze opposte la persona può cominciare a dubitare delle proprie capacità e a temere le sfide, che possono rivelare le proprie inadeguatezze. Servirebbero nuove idee e capacità di mettersi in discussione, individuando gli errori, ma non tutti ci riescono, anzi in alcuni può insorgere un meccanismo di difesa che li porta a restare bloccati sulle proprie posizioni, a non prendere decisioni, oppure le decisioni che si prendono partono da un presupposto sbagliato e sono fondate su analisi e valutazioni errate. In realtà l’aspetto dinamico tra il Sole e Nettuno nasconde doti di creatività, d’inventiva e di sensibilità che hanno bisogno soltanto di essere liberate dall’indeterminatezza e dall’ansia per esprimersi, anche se i sogni, per diventare progetti concreti, hanno sempre bisogno di un preventivo bagno nella realtà.

Fabio Gavioli
Fabio Gavioli nasce a Modena l’8 giugno 1971. Si diploma con la qualifica di perito informatico. Nel 2007 conosce Massimo Rodolfi e decide di “programmare” la sua vita frequentando “Energheia”, prima scuola italiana per terapeuti esoterici. Già dal 2008 inizia a insegnare Raja Yoga e Meditazione sia di gruppo che individuale. Ora scrive sul portale “Yoga Vita e Salute” sulle rubriche di Astrologia e di Viaggi, sue grandi passioni fin dall’adolescenza, scrive anche sulla rubrica Tecnologia lavorando nel campo dell’IT Technology.