Aspetti natali tra Mercurio e Giove

Mercurio e GioveI pianeti sono opposti nello Zodiaco e proprio per questo, complementari, e il loro connubio si rivela una vera carta vincente. L’unione dell’udito, caratteristica di Mercurio, e della parola, rappresentata da Giove, è una vera fortuna per coloro che vivono grazie all’abilità dialettica. L’effetto più evidente nei rapporti tra i due pare essere che la capacità di ascolto e la volontà di comunicare o si ostacolano a vicenda o interagiscono. Entrambi poi incideranno sulla socievolezza, il primo per il bisogno di contatti da cui apprendere nuove cose, il secondo per avere una classe di allievi cui insegnare quanto già appreso. Rapporti positivi tra i due pianeti antitetici stempereranno quindi l’acidità del messaggero degli dei, ma renderanno meno tontolone e saccente il mitico Zeus. Talvolta capiterà così di incontrare persone al tempo stesso curiose ma bonarie, pronte a limare gli eccessi che uno dei due estremi potrebbe comportare, che gradiscono ascoltare ma non disdegnano di parlare. Non ameranno poi di solito i ragionamenti astratti, ma preferiranno pensare agli sviluppi materiali delle cose. Ameranno naturalmente gli spostamenti e quindi i viaggi, nella musica, prediligeranno la grande sonorità, la sinfonia. Gli aspetti negativi, quadrati o opposizioni, portano a naturali difficoltà nelle comunicazioni, o soggetti che parlano senza ascoltare gli altri, o difficoltà a imparare le lingue straniere, incomprensioni o equivoci, possibili problemi legati a pettegolezzi, calunnie, diffamazioni. Impedimenti a compiere viaggi o spostamenti che vengono annullati.

 

Mercurio in congiunzione a Giove: La congiunzione tra Mercurio e Giove è un aspetto ovviamente positivo, ciò nonostante può esserci la tendenza a sovrapporre la parola e l’ascolto e, se chi la possiede può non accorgersene, può capitare invece a chi gli è vicino di sentirsi a volte poco ascoltato; caratteristica perdonata, per il carattere pacioso del soggetto. I nati con questo aspetto potranno tendere ad affrontare tutti i problemi della vita con cautela e circospezione, di appianare tutti i conflitti con modi concilianti. Il soggetto conosce le proprie doti e soprattutto riconosce le proprie debolezze, possiede un sincero desiderio di perfezionamento, tende a vedere sempre il lato positivo delle situazioni, forse perché pensa che ci sia sempre modo di rimediare alla negatività. Sovente l’adolescenza è stata un periodo fortunato, in cui i rapporti con i fratelli e gli amici erano improntati all’ottimismo ed è probabile che ci fosse sostegno reciproco. Da adulto il soggetto potrà desistere dall’avere figli e, se ne avrà, non è escluso che sia fortunato con loro, o che possa trarne vantaggi materiali.

Mercurio in sestile a Giove: Il sestile procura al soggetto, avente quest’aspetto natale, un senso sviluppato per le esigenze della vita pratica. Ottimista, con un orizzonte spirituale alquanto limitato, ma chiarezza sugli ultimi fini della propria esistenza. Il soggetto è diligente e operoso, ma tende a rinunciare a iniziative o imprese che non siano assolutamente sicure, per questo motivo l’insieme della vita può essere monotono nelle esperienze.

Mercurio in quadratura a Giove: Il quadrato procura al soggetto, avente quest’aspetto di nascita, di solito un’incapacità ad ascoltare il prossimo e a seguirne il ritmo. Anzi più spesso si avrà la tendenza a sovrapporsi agli altri, con ovvie conseguenze nella vita di relazione, di solito non particolarmente brillante. Il soggetto s’impunta su opinioni preconcette o si fa guidare da incontrollabili moti d’animo che gli procurano giudizi sbagliati e apprezzamenti inadeguati delle cose e delle persone incontrate durante la propria vita. Occasioni perdute, per questo motivo questi individui sfuggono vantaggi e guadagni meritati.

Mercurio in trigono a Giove: Il trigono, tra questi due pianeti, è un aspetto che dà positive e bonarie interrelazioni personali, nate dalla fiducia nei confronti del prossimo e nella propria capacità di esprimersi e integrarsi. Buone prospettive riguardo la posizione sociale e professionale, iniziative affrontate e messe in pratica con generosità e larghezza di vedute.

Mercurio in opposizione a Giove: Nell’opposizione per contro si andrà a corrente alternata, stentando ad avere una buona comunicazione o avendola solo a tratti, oppure andando soggetti a periodiche crisi di pessimismo. Anche il rapporto con figli e fratelli sarà discontinuo, ma non sarà di chiusura totale, perché si alterneranno periodi in cui si cerca di avere rapporti sereni ad altri in cui si stenta a ottenerli.

Fabio Gavioli

Fabio Gavioli nasce a Modena l’8 giugno 1971. Si diploma con la qualifica di perito informatico. Nel 2007 conosce Massimo Rodolfi e decide di “programmare” la sua vita frequentando “Energheia”, prima scuola italiana per terapeuti esoterici. Già dal 2008 inizia a insegnare Raja Yoga e Meditazione sia di gruppo che individuale. Ora scrive sul portale “Yoga Vita e Salute” sulle rubriche di Astrologia e di Viaggi, sue grandi passioni fin dall’adolescenza, scrive anche sulla rubrica Tecnologia lavorando nel campo dell’IT Technology.

Tags: , , , , ,