Aspetti natali fra Sole e Plutone

Aspetti natale tra Sole e PlutonePlutone era il dio del mondo sotterraneo, in astrologia rappresenta l’inconscio. Il Signore degli Inferi, quando lasciava il suo regno (rare volte), indossava un elmo che lo rendeva invisibile. Così pure le azioni di Plutone non sono quasi mai appariscenti ed evidenti, ma si svolgono sempre al di sotto del livello superficiale di auto-consapevolezza, manifestandosi spesso attraverso le pulsioni, le emozioni, i desideri, le ossessioni, il più delle volte inconsci. Plutone ci conduce, o ci costringe, a fare un viaggio nel nostro inconscio per eliminare tutto ciò che impedisce di essere noi stessi; pianeta scaltro e fecondo, è uno degli alleati naturali del Sole. Rapporti tra i due pianeti indicano così la capacità di dare corpo a qualcosa, sia esso un figlio o un progetto nel quale trasmettere parte di sé e delle proprie ambizioni.

Sole in congiunzione a Plutone: Le persone che hanno questa congiunzione, hanno idee chiare, precise, senza dubbi o tentennamenti, e quando decidono qualcosa, perseguono i loro obiettivi con grinta, intraprendenza e con un coraggio che a volte sfida il buon senso.
Pur essendo Plutone un pianeta che distrugge e ricostruisce, la persona è troppo salda nelle proprie idee per adattarsi ai cambiamenti e, se proprio deve farlo, cercherà di trasformarsi e di trasformare l’ambiente quel tanto che basta per raggiungere i propri scopi. Sono paladini dei deboli pronti a combattere le ingiustizie nella società o sono attratti da un irresistibile desiderio di dominare e si lanciano verso la conquista di un primo posto nella società.  I nati con la congiunzione Sole- Plutone amano conquistare i partner, e spesso sono dotati di una personalità affascinante e magnetica che attrae le eventuali prede.

Sole in sestile a Plutone: Come sempre, il sestile riuscirà a creare un rapporto equilibrato tra i due pianeti, grazie al quale il coraggio di Plutone sarà un ottimo sostegno per le ambizioni del Sole.
Gli individui che hanno nel proprio tema natale l’aspetto di 60 gradi tra Sole e Plutone hanno una forza interiore, che non è ostentata, né di facciata, anzi in molti casi nascosta, che dà a queste persone una profonda e innata sicurezza in se stessi e la convinzione di riuscire a raggiungere qualsiasi obiettivo si siano prefissati.

Sole in quadratura a Plutone: L’aspetto di 90 gradi tra Sole e Plutone inciderà pesantemente sulla soddisfazione di sé e del proprio operato. Le persone aventi quest’aspetto si troveranno nella necessità di mettere in discussione credenze, tabù, pregiudizi ereditati dalla famiglia e nello stesso tempo accettare, come loro, istinti ed emozioni estreme che hanno imparato a ritenere incivili o pericolose per la loro sopravvivenza. I nati con quest’aspetto hanno spesso un progetto da realizzare, qualcosa da costruire e sono pronti a lottare con coraggio per i loro obiettivi senza piegarsi, talvolta anche in modo sconsiderato, senza accettare discussioni o ripensamenti. Spesso, a torto o a ragione, sono convinti di avere avversari da combattere e non si rendono conto che gli ostacoli principali provengono dal loro comportamento e dalle loro reazioni eccessive a contrapposizioni e avvenimenti di poco conto.

Sole in trigono a Plutone: Le persone nate con l’aspetto di 120 gradi tra Sole e Plutone dimostrano di possedere una grande capacità organizzativa, mettendo a posto ciò che era caotico e traendo da tale abilità altrettanta soddisfazione. Sembrano quasi possedere un intuito particolare per risolvere i problemi nel modo più efficace, e questo può farli apprezzare in campo professionale. Il bisogno di trasformazione e di cambiamento è vissuto senza traumi. La persona, infatti, comprende in maniera naturale e istintiva, che ci sono periodi dell’esistenza in cui è necessario lasciarsi il vecchio alle spalle per aprirsi al nuovo; questo non significa che siano felici del cambiamento, tutt’altro, ma lo accettano insieme al dolore, come una parte necessaria della vita.

Sole in opposizione a Plutone: Sole e Plutone si fronteggiano da due segni e due case opposte e dunque ciò che vuole l’uno, si contrappone alla volontà dell’altro. In questo caso la persona vive quest’aspetto come se altri, o le circostanze esterne, o i condizionamenti familiari minacciassero il suo diritto di essere se stesso e di scegliere la direzione della sua vita. Plutone vuole essere protagonista e fare grandi cose, il Sole ha spesso idee e desideri completamente diversi e il risultato sarà l’immobilità o il rimandare i confusi progetti in un possibile futuro. L’insoddisfazione porterà di solito a non accontentarsi di quello che si è raggiunto. In qualche raro caso si avrà poco coraggio, più spesso ci si sfiderà per testarlo e per provare a se stessi che si è qualcuno. Il problema è però il capirsi, perché Plutone occulta le sue reali intenzioni anche al soggetto, che spesso non si accorgerà nemmeno di essere insoddisfatto.

Fabio Gavioli

Fabio Gavioli nasce a Modena l’8 giugno 1971. Si diploma con la qualifica di perito informatico. Nel 2007 conosce Massimo Rodolfi e decide di “programmare” la sua vita frequentando “Energheia”, prima scuola italiana per terapeuti esoterici. Già dal 2008 inizia a insegnare Raja Yoga e Meditazione sia di gruppo che individuale. Ora scrive sul portale “Yoga Vita e Salute” sulle rubriche di Astrologia e di Viaggi, sue grandi passioni fin dall’adolescenza, scrive anche sulla rubrica Tecnologia lavorando nel campo dell’IT Technology.